Sanzioni sul POS obbligatorio: arriva lo stop del Consiglio di Stato

Con il Parere n. 1146/2018, il Consiglio di Stato ha affermato che non hanno un fondamento di legge le sanzioni fino a 30 euro previste per professionisti e commercianti che non accettano dai clienti i pagamenti con carte di debito e carte di credito.

Pertanto, non ci saranno sanzioni, almeno per il momento, per chi non disponga di POS e richieda invece ai clienti il pagamento in contanti. La questione passa ancora una volta nelle mani del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE), tenuto a trovare un’idonea soluzione.