Category : Rassegna stampa

Centrale dei Rischi della Banca d’Italia: come accedere ai dati

La Centrale dei Rischi (CR), gestita dalla Banca d’Italia, è un archivio di informazioni sui debiti delle famiglie e delle imprese nei confronti del sistema bancario e finanziario. La CR è alimentata dalle informazioni che le banche, le società finanziarie e gli altri intermediari trasmettono relativamente ai crediti e alle garanzie concessi alla propria clientela, alle garanzie ricevute dai propri clienti e ai finanziamenti o garanzie acquistati da altri intermediari.

Legge di Bilancio 2021: copertura perdite 2020 con scadenza lunga

L’art. 6 del c.d. Decreto liquidità aveva previsto un’ipotesi di sospensione temporanea degli obblighi di riduzione nominale e ricostituzione del capitale sociale, previsti dalla normativa del Codice civile in materia di società per azioni e di società a responsabilità limitata, in caso di perdite significative, ovvero perdite che comportino la riduzione del capitale di oltre 1/3 ovvero l’erosione del capitale oltre il minimo legale fino al suo completo azzeramento.

Regione Lombardia: agevolazioni alle imprese attraverso il “progetto Minibond”

La Regione Lombardia con Finlombarda intende sostenere, attraverso la sottoscrizione di Minibond, in compartecipazione con Investitori Istituzionali e/o Investitori Istituzionali Convenzionati, le imprese lombarde che decidono di ricorrere a un canale alternativo a quello tradizionale bancario per finanziare i propri piani di investimento.

Misure per l’autoimprenditorialità: nuove imprese a tasso zero

Con decreto interministeriale Mise-Mef del 04.12.2020, pubblicato in GU il 27.01.2021, viene ridefinita la disciplina attuativa della misura “Autoimprenditorialità”, diretta a sostenere in tutto il territorio nazionale la creazione e lo sviluppo di micro e piccole imprese a prevalente o totale partecipazione giovanile (under 36) o femminile (indipendentemente dall’età).

Riallineamento fiscale dell’avviamento con effetti in bilancio e contabilità – l’articolo di Davide Bertolli e Simone Evangelista per IPSOA Quotidiano

Su IPSOA Quotidiano, nell’ambito dello Speciale Legge di Bilancio 2021, è stato pubblicato un articolo a firma del dott. Davide Bertolli e del dott. Simone Evangelista in tema di riallineamento fiscale e conseguenze dello stesso.

Dicesi “riallineamento” l’adeguamento del minor valore fiscale di dati beni al valore civilistico, ossia il maggior valore al quale gli stessi risultano iscritti in bilancio. Storicamente, il riallineamento è applicabile solamente ai beni materiali e ai beni immateriali giuridicamente tutelabili.

La Legge di Bilancio 2021 introduce novità in merito, prevedendo una deroga che include tra i valori riallineabili quelli relativi all’avviamento e ad altre attività immateriali risultanti dal bilancio al 31 dicembre 2019.